IAF2017 – Masterclass con Andrea Martignoni

Il PAESAGGIO SONORO ANIMATO a cura di Andrea Martignoni
(ANIMATED SOUNDSCAPE) –  > LINK FORM ISCRIZIONI

Voci, rumori, musiche e suoni sono gli elementi che compongono il paesaggio sonoro di qualsiasi luogo esistente.
Chi si occupa di creare una colonna sonora per un cortometraggio di animazione ha il compito di raccogliere i suoni, catturarli dalla loro sorgente originaria, toglierli dal loro contesto e rimetterli in gioco in un nuovo contesto: quello del film. In questo modo il compositore di una colonna sonora per un film di animazione dà una nuova anima ai suoni.
Contrariamente a quanto avviene per il cinema dal vero dove, in generale, le voci e i dialoghi degli attori, in carne ed ossa, prendono il sopravvento nella dimensione acustica del film, il cortometraggio di animazione si riveste di suoni spesso slegati dalla parola.
Ciò avviene non solo perché il linguaggio dell’animazione ha da sempre avuto una vocazione a parlare e raccontare attraverso le immagini in movimento, ma anche perché, in generale, il cinema di animazione nasce senza suoni: a volte si adatta ad una musica preesistente, ma ancora più spesso nasce muto e necessita quindi di una costruzione sonora attorno alle immagini, di un paesaggio sonoro costruito apposta per il film.
Tutto è permesso in una complessa composizione elettroacustica, fatta di suoni di strumenti che si mescolano a suoni catturati dal reale, elaborazioni elettroniche e campionamenti di ogni tipo, suoni di voce e di corpi risonanti, ma sempre all’esclusivo servizio del film.

Andrea Martignoni
Performer, sound designer storico di cinema di animazione.
Ha realizzato colonne sonore per cortometraggi animati di Blu, Saul Saguatti, Michele Bernardi, Pierre Hébert, Virgilio Villoresi, Roberto Catani, Petra Zlonoga, Vessela Dantcheva, Boris Pramatarov, Ivan Bogdanovic, Soetkin Verstegen, Izabela Plucinska e altri. Ha insegnato Storia dell’animazione presso il Master in animazione dell’Accadema di Belle Arti di Palermo nel biennio 2011-2013, e nel 2014 alla Università IULM di Milano, collabora attivamente con diversi festival internazionali in tutto il mondo con master-class, workshops, letture su argomenti legati all’animazione e alla colonna sonora, è spesso invitato in giurie internazionali e in comitati di selezione in tutto il mondo.
Realizza workshop insieme a Basmati a.c. e Associazione culturale OTTOmani, promuove il cinema di animazione italiano a livello internazionale. Ha vinto il Golden Reiter per la migliore colonna sonora alla 23° edizione del festival internazionale di cortometraggio FilmFest Dresden e il premio Asifa Italia 2010.