La Giuria della 14ª edizione

piotrPiotr Kardas è un animatore culturale, promotore e coordinatore di diversi progetti culturali e artistici. Ha studiato teoria del cinema e nuovi media presso l’Università di Łódź.

Nel 2010 ha iniziato a lavorare per la Se-ma-for Film Production come distributore principale e Se-ma-for Film Foundation. E’ stato direttore del programma delle due prime edizioni di Se-ma-for Film Festival. Iniziatore e direttore del programma del Se-ma-for European / Asian Express 2011 e Se-ma-for FF On Tour.

Ha inoltre avviato e coordinato una sezione per il concorso di animazione presso ARS INDIPENDENTE International Film Festival a Katowice.

Nel febbraio 2012 ha fondato una società indipendente e progetto culturale concentrandosi sulla distribuzione e la promozione di film d’animazione – OIPLA Animation Across Borders.


elif2

Elif Nursad Atalay è nata a Istanbul nel 1979, artista impegnata attivamente nel campo delle arti visive.

Diverse sono le sue opere presenti in collezioni private ed esposte nella galleria d’arte a Sultanahmet.
I suoi lavori sono stati esposti n varie mostre fin dall’infanzia.

Nel 1992 a Fransa, Chateau De Avrille Exhibition Rabbia Gruppo, nel 1996 ad Istanbul, mostra d’arte Art Gallery Sultanahmet Group Exhibition. Nel 2001 completa la sua formazione presso l’Università di Uludag e poi si trasferisce a Istanbul, nel 2001 a Bursa, Uludag Universty Art Gallery, “Balli Ekmek Üzerindeki Sinekler” – Mostra personale e proiezioni nel 2001 ad Izmit, ‘IV Izmit International Street Theatre Festival.’ – Personal Exhibition, VonMagnet, group / project in Francia – collettiva – Prestazioni Picture in 2002 di Istanbul, Ziraat Bank – Tunnel presso Art Gallery – Mostra personale, nel 2003 ad Istanbul, GaleriX, Video Festival, nel 2003 ha iniziato a lavorare presso Leman (rivista humor). Nel 2007 mostra personale presso Hollanda B&W Bereboomen Wijffelsbeeldhouw Art Gallery.

Nel 2008 Dubai mostra di pittura collettiva “Gulf art fair”. Nel 2011 a Los Angeles THE CODE Exhibition, Galleria EXPO, Los Angeles, LongBeach-Group Exhibition, nel corso del 2011 ha iniziato a lavorare per la rivista di Bayan Yanı. Anche per ‘Babam ve Ustam’- (My Father and My Master ) continua a soddisfare ogni mese i sui lettori di fumetti.


vitosavino

Vito Savino nasce nel 1975 a Conversano, in provincia di Bari.
Sin da piccolo dimostra di avere grande talento con la matita e grande passione per la musica. Dopo la scuola, nel tempo libero, lavora come artigiano e falegname con il padre per coltivare il suo sogno artistico; gioca a calcio con gli amici e si diverte a scarabocchiare qualsiasi cosa abbia sotto mano. Intraprende lo studio del contrabbasso e frequenta i corsi di musica d’insieme con il maestro Giovanni Lenoci, con il quale continua a collaborare.

All’età di ventidue anni si trasferisce a Milano dove frequenta il corso di pittura all’accademia delle Belle Arti di Brera. Nel 2006 si laurea a pieni voti con la tesi “Pittura nell’acqua-pittura con l’acqua. Dal Giappone imperiale al fumetto di Pratt”. Si specializza a Roma in arte-terapia con l’indirizzo in “costruzione dell’immagine”.

Nel 2008 decide di tornare nel suo paese natio, dove attualmente vive e lavora. Oltre a lavorare con la pittura e l’illustrazione, dal 2009 al 2012 collabora con la dott.ssa Carmela Gentile all’interno di reparti di psichiatria sviluppando un percorso laboratoriale di arte-terapia. Dal 2012 collabora con l’international animation film festival “Imaginaria” realizzandone il manifesto.

La figura umana, il paesaggio e gli oggetti, soprattutto gli strumenti musicali, hanno un ruolo centrale nelle sue opere. Mescola linguaggi e situazioni nella più assoluta libertà evocando un tempo onirico. La sua continua ricerca e sperimentazione mirano a catturare una bellezza senza tempo, lontana da mode passeggere e temporanee.