passate edizioni

IMAGINARIA 2009 – PROGRAMMA

IMAGINARIA FILM FESTIVAL

7° Edizione / 7th Edition
international film festival

Casa delle Arti
Conversano

IL PROGRAMMA / Program

11 NOVEMBRE

EVENTO SPECIALE – DOC D’AUTORE
h. 17.30 – Proiezione in anteprima regionale di due documentari dedicati a due grandi fotografi italiani: Gianni Berengo Gardin e Gabriele Basilico. (nel foyer presentazione della rivista di fotografia RVM rearviewmirror).
– GIANNI BERENGO GARDIN (Italia/2008) di Giampiero D’Angeli e Alice Maxia
Gianni Berengo Gardin riparte da Venezia e rievoca i suoi reportage sugli ospedali psichiatrici, il movimento del 1968, gli zingari. Mettendo sullo stesso piano l’occhio, il cuore e la mente, secondo l’insegnamento di Henri Cartier-Bresson.
– GABRIELE BASILICO (Italia/2008) di Giampiero D’Angeli e Alice Maxia
Basilico da Milano alla Francia del nord, da Beirut alla Silicon Valley, dal porto di Genova a Mosca, spiega come la ‘lentezza dello sguardo’ sia fondamentale per comprendere e dare un senso ai luoghi.
(intervento in sala dei registi)

h.20.00 Concorso internazionale

A moving business di Falk Schuster Germania /2009/8’33”/animazione/Anteprima Regionale
Un mondo dove dei personaggi/orologi battono un ritmo diverso … Un giorno le loro strade s’incrociano e il loro mondo si capovolge.

Ante tus ojos di Maria Eugenia Arteaga
Canarie/25’/fiction/Anteprima Regionale
Cesar e Ana sono due ragazzi che si domandano se è vero che, quando si muore, i momenti più belli della vita ci scorrono davanti agli occhi… La storia di un amore sotteso con un finale a sorpresa.

Creeping tooth di Daniele Gravina
Italia/2009/5’23’’/animazione/ Anteprima Regionale
E’ la storia di Mell, appartenente al popolo dei Monodenti.
Egli ha lasciato la sua gente, per andare in cerca di qualcosa che possa rendere la sua vita felice, e per non sentirsi più diverso e emarginato.

Bloody Hands di Tomi Malkki
Finlandia/2009/ 7’16’’/fiction/Anteprima Regionale
Gesù Cristo salva da tutti i peccati, pregate Gesù adesso. Obbedite alla Bibbia. Attenti a quello che verrà: Morte, Giudizio, Eternità, Paradiso o Inferno.

Cheese… di Hüseyin Tabak
Aus-Germania/2008/11’58’’/fiction/Anteprima Nazionale
Una famiglia curda attende, nel seminterrato della propria casa ormai distrutta, di essere salvata dalle truppe americane durante la guerra in Iraq.

From electrician with love di Marko Santic
Slovenia/2008/13’/fiction/Anteprima Regionale
Un elettricista arriva in un pub, dove manca la corrente, per riparare il guasto… oltre le porte del camerino c’è una grossa sorpresa.

Tour di Balàzs Simonyi
Ungheria/2009/13’/fiction/Anteprima Regionale
Anti è un perito ed è ossessionato dalla passione per il ciclismo. Anti ha un sogno. Vuole affrontare una salita di 183 km come fanno i ciclisti al Tour de France.E si sa che la fede smuove le montagne.

Consulta 16 di Jose Manuel Carrasco Spagna/2008/12’/fiction/Anteprima Regionale
Due sconosciuti aspettano… Due vite a una fermata…Una donna che fugge e un uomo pronto a ricominciare a vivere…

Sotto il mio giardino di Andrea Lodovichetti
Italia/20’/fiction
Marco, un ragazzino di 10 anni appassionato di formiche, si convince che il vicino di casa abbia ucciso la moglie e l’abbia seppellita nel suo giardino. Deciso ad andare fino in fondo, inizia una vera e propria indagine.

The electrician di Miina Alajärvi
Finlandia/2009/14’01’’/fiction/ Anteprima Italiana
E’ la storia di Marvin, di mestiere boia, che resta senza lavoro quando il governo decide di proibire la sedia elettrica. La particolare professione di Marvin diventa quindi illegale.

Et si (What if) di Henri Liebman
Francia/2009/ 7’44’’/fiction/Anteprima Italiana
E se per magia gli uomini e le donne si scambiassero i ruoli per un giorno?

Brainstorming di David Freymond
Francia/2008/12’/fiction/Anteprima Italiana
Alexandre e Léa sono al loro primo fatidico appuntamento. Ora, nei quartier generali dei loro rispettivi cervelli, due squadre si agitano tra strategia e isteria per il buon svolgimento delle cose.

Elephants di Sally Pearce
Inghilterra/2008/13’/animazione/Anteprima Regionale

Kay Grey è una ragazzina che vive in una casa tutta grigia, immersa in un mondo tutto grigio e con dei genitori molto, molto, ma molto grigi.

The Fly di Gospodin Nedelchev
Bulgaria/2008/8’50’’/Animazione/Anteprima Regionale
Il film parla di una mosca fastidiosa e tanti altri guai… Nessuno sfugge al suo destino.

12 NOVEMBRE

h.18.00 Concorso internazionale

Di me que yo di Mateo Gil
Spagna/2008/15’/fiction/Anteprima Regionale
LUI e LEI si incontrano nel preciso istante in cui le loro rispettive relazioni sono finite… È possibile che due estranei?

Il sonno di Rosetta di Giovanni Maria Quinti
Spagna/25’45’’/fiction/Anteprima Italiana
In una calorosa mattinata estiva, un disegnatore grafico (Furget), esce di casa per recarsi all’appuntamento di lavoro piu’ importante della sua vita, il suo futuro e’ in gioco, deve presentare un gran progetto pubblicitario per la compagnia aerea VuelaClick.

The unplugged son di Mlla Nybondas
Finlandia/2009/8’55’’/fiction/ Anteprima Italiana
Dopo molti anni in viaggio, Adrian arriva alla cena del compleanno del padre, ma si sente come un estraneo.

El tiempo prestado di David González Rudiez
Spagna/2009/ 16’/fiction/Anteprima regionale
Marta è ancora in vacanza…

Bryun e Kapok di Overture (Jason&Aya Brown)
USA/2009/13’04’’/animazione/Anteprima Italiana
Due creature del bosco, strappate da ogni dimensione temporale, abitano un paesaggio montuoso fatto di foglie e rami a loro familiari. Kapok, soffice e luminoso, trascorre i suoi tranquilli pomeriggi viaggiando con il pensiero, senza abbandonare le radure dei boschi di montagna. E Bryum, ricoperto di muschio e dalla scorza dura, arriva da lontani altipiani per abitare e crescere tra muschi, licheni e rocce immersi tra gli abeti di alta montagna. 4

Stone people di Leonid Rybakov
Russia/2007/19’/animazione/Anteprima italiana
Festa nazionale e parate nella Piazza Rossa.
La capitale della Russia è baciata da una giornata asciutta e soleggiata.
Nei pressi di Mosca sulle nuvole vengono spruzzati dei reagenti speciali.
I reagenti scatenano forti piogge impedendo alle nubi di avanzare.

The strangers di Sebastiàn Caulier
Argentina/2008/15’/Fiction/Anteprima Italiana
Lucía, Natalia, Carolina, Victoria, Soledad e Agustina trascorrono alcuni giorni d’estate in una casa di campagna, lontane da tutto. Il sole spacca la terra e il caldo toglie il respiro. Una mattina Soledad scompare senza lasciare traccia.

In the air di Martinus Klemet Estonia/2008/8’38’’/animazione/Anteprima Regionale
La telecomunicazione tra il lupo e gli umani ci porta in un mondo dove la legge di gravità si trasforma in qualcosa di sconosciuto.

Yo solo miro di Gorka Cornejo
Spagna/18’/fiction/Anteprima regionale
Una coppia sposata, ormai matura, ci fa capire come dietro alle apparenze di una vita convenzionale si trovi invece una grande solitudine di persone che in realtà non si conoscono.

I ragazzi che si amano di Tommaso Valente
Italia/2009/8’/fiction
Simona e Andrea si ritrovano, quasi trentenni, sulla terrazza dove giocavano insieme da bambini.

Tras los visillos di Gregorio Muro e Raul Lopez
Spagna/2008/ 16’/fiction
Martos vuole lasciarsi indietro il suo torbido passato, e si è sottoposto ad una operazione di chirurgia estetica per cambiare il suo volto. Ma la sua morbosa paranoia lo separerà dal suo obiettivo principale: la fuga.

Discharged di Micha Kinsruner
Israele/2008/25’/fiction/Anteprima Italiana
Nessi, un soldato di leva, fa una sorpresa al fratello maggiore Amir e gli comunica di essere stato congedato. Durante questa breve visita, tra discussioni e interruzioni, i fratelli scoprono la verità.

EVENTO SPECIALE – LA FORZA DELL’INDIPENDENZA
h. 21.00 – Proiezione del film BEKET di Davide Manuli / Italia/2008/80’ con Luciano Curreli, Jerome Duranteau, Fabrizio Gifuni, Roberto “Freak” Antoni, Paolo Rossi, Simona Caramelli, Letizia Filippi, Simone Maludrottu.
Freak e Jajà si trovano su una terra di nessuno senza data ne tempo.L’uomo non abita più il pianeta. Solo qualche strano personaggio sopravvissuto appare raramente.I due protagonisti si incontrano ad una fermata di bus in mezzo al nulla senza conoscersi, il bus arriva ma non si ferma.Era il bus che portava a GODOT,il Dio che si è manifestato al di la della montagna sotto forma di sonorità musicale.Freak e Jajà decidono allora di cercarlo a piedi.Iniziano così un viaggio che gli farà incontrare bizzarri personaggi che abitano questa landa. Purtroppo però al termine del loro viaggio…Freak e Jaja troveranno la morte prima di incontrare il loro Dio. Alla fine del film il regista e il produttore incontrano il pubblico in sala.

13 NOVEMBRE

EVENTO SPECIALE – ACTION30

h.16.00 -18.00
EROS E POLITICA
Dal surrealismo alla tv

GRANDE BRASSERIE CYRANO – Cortometraggio (10 min.)
Disegni: Giuseppe Palumbo, testi: Pierangelo Di Vittorio, regia: Luca Acito, colonna sonora: Alberto Casati – Produzione: Action30

A seguire dibattito a partire dal libro
L’UNIFORME E L’ANIMA
Indagine sul vecchio e nuovo fascismo (Bari 2009)
Interviene Prof. Bruno Pompili, scrittore, docente di Letteratura francese (Università di Bari), fondatore del Centro di Ricerca sulle Avanguardie (CRAV)
Saranno presenti gli autori

h. 19.00 – 21.00
GRANDE BRASSERIE CYRANO – Cortometraggio (10 min.)
A seguire performance-dibattito
L’INVASIONE DEI SUPERNORMALI E LA RESISTENZA DEGLI UOMINI TALPA
Testi: Pierangelo Di Vittorio, disegno live: Giuseppe Palumbo
regia: Luca Acito, musica: Alberto Casati, materiali video, montaggio: Giovanni D’Aloia, consulenza musicale: Enrico Mastropierro

h.21.00 Concorso internazionale

Marcher (Walking) di Jeanne Herry
Francia/2009/15’/Fiction/Anteprima Italiana
Una donna sta per diventare nonna.
Nulla sembra essere cambiato nella sua vita, eppure…

Jesusito de mi vida di Jesús Pérez-Miranda Spagna/2009/10’25’’/fiction/Anteprima Italiana
Jesús, un bimbo di sei anni, si sveglia nel pieno della notte in preda all’urgente bisogno di fare pipì, ma la paura del buio gli impedisce di attraversare il corridoio che separa la sua camera dal bagno. Influenzato dal credo della madre, il bimbo invoca l’aiuto di Dio, in attesa che avvenga un miracolo.

Joystick di Kevin Richards
Spagna/2008/3’30’’/animazione/Anteprima regionale
Joystick è un film d’animazione “fatto a mano” che esplora la natura di interdipendenza delle relazioni. La forza distruttiva dell’amore viene rappresentata da una metafora visiva, quella di un fauno che racchiude in sé un corpo femminile e uno maschile.
La preda di Francesco Apice
Italia/2009/18’/fiction
All’uscita di scuola un padre incontra i figli Giulio e Lorenzo, di 11 e 9 anni. Insieme sfrecciano fuori dalla città verso la casa di montagna dove trascorreranno il weekend all’insaputa della madre.

Mei Ling di Stephanie Lansaque
Francia/2009/ 15’/fiction/Anteprima italiana
Martos vuole lasciarsi indietro il suo torbido passato, e si è sottoposto ad una operazione di chirurgia estetica per cambiare il suo volto. Ma la sua morbosa paranoia lo separerà dal suo obiettivo principale: la fuga.

Smolik di Cristiano Mourato
Portogallo/2008/8’/animazione/Anteprima Italiana
Due personaggi a confronto. Non c’è un banale filo narrativo ma un movimento e la sua espressione poetica.

Jade di Daniel Elliott
Inghilterra/2009/15’/fiction/Anteprima Italiana
Intrappolata in un dilemma creatasi da sola, Jade è alle prese con la decisione giusta. Presto, però, le appare chiaro che una scelta potrebbe non esserci affatto.

La ritirata di Elisabetta Bernardini
Italiana/2008/18’/fiction
Estate 1944, il passaggio drammatico dell’età infantile all’età adulta di Rosa, consumato nella sua prima storia d’amore

Ethno-trio “Troitsa” di Yulia Ruditskaya
Belorussia/2008/3’33’’/animazione/Anteprima Italiana

My father was a washerman di Srinivas Bhakta
Singapore/2009/8’18’’/animazione/Anteprima Italiana
Un lavandaio lotta contro un malvagio spaventapasseri che vuole portar via l’aquilone al figlio.

Celluloid Diva di Harald Schleicher Germania/2008/11’50’’/animazione/Ant. Regionale
Che vuol dire diventare una donna, essere una donna, restare una donna? Interrogativi difficili – Non solo per le donne. Ma un aiuto è a portata di mano: sono le dive dello schermo argentato a mostrarci la via.

Le main des Maitres di A. Toupet, C.Delatre, V. Chauvet
Francia/4’04’’/animazione/Anteprima italiana
Dei lavoratori sfruttati sono in rivolta contro la milizia che nasconde le loro esistenze agli occhi della gente ricca. Al centro di questa lotta, ci sono due giovani lavoratori che cercano, attraverso la propaganda, di portare la borghesia a conoscenza delle loro vite, per migliorare le loro condizioni sociali.

Frizon/Free zone di Jan-Eje Ferling
Svezia/2009/27’/fiction/Anteprima regionale
Un vecchio prete anglicano coniugato ama segretamente travestirsi.

14 NOVEMBRE

h.18.00 Concorso internazionale

The end di Eduardo Chapero-Jackson Spagna/2008/28’/fiction/Anteprima Regionale
Una famiglia americana “middle class” lotta per la sopravvivenza in uno stato dilaniato dalla mancanza di acqua.

Crazy hands di Charlie Graley
Inghilterra/07’16’’/fiction/Anteprima italiana
Il racconto di un giorno nella vita di un uomo che, svegliandosi, scopre che le sue mani sono magicamente animate da una vita propria.

Il mio ultimo giorno di guerra di Matteo Todini
Italia/2009/19’/fiction
In una strada di collina, nella Romagna della seconda guerra mondiale, un giovane contadino si trova improvvisamente a contatto con due soldati tedeschi e due americani. Tutto lascia pensare ad un conflitto a fuoco, e il giovane si sente perduto, ma l’arrivo di un aereo civetta spinge tutti a nascondersi nell’erba. Da quel momento il contadino cercherà di salvarsi la vita.

Chicory’n’ Coffee di Dusan Kastelic
Slovenia/2008/ 8’16’’/animazione/Anteprima Italiana
La storia di una semplice coppia di contadini dal matrimonio fino alla morte. Il racconto si snoda intorno a un piccolo inganno – Per tutta la vita la moglie ha preparato per il rozzo marito caffè di cicoria spacciandolo per vero caffè.

Hardcover & Paperback di Uri Alonim
Israele/2008/3’/animazione/Anteprima Italiana
Hardcover, un ricco uomo fatto di origami, rimorchia in un club una ballerina di night chiamata Paperback. I due si lanciano in una romantica avventura che ha un finale imprevisto, tutto ambientato in un mondo fatto di carta e derivati.

Basket Bronx di Martin Rosete
Spagna/2008/7’/fiction
Alex è un ragazzino afro-americano del Bronx che sogna di saper giocare a basket come i suoi idoli. Ma una banda di ragazzi più grandi del quartiere non perde occasione per ricordargli che non ci riuscirà mai. Un giorno Kiat, una ragazza cinese arrivata da poco, entra nella sua vita e con la filosofia Zen gli insegna a vincere paure, a godersi la vita il più possibile.

El ataque de los robots de nebulosa
di Chema García Ibarra
Spagna/2008/6’20’’/fiction/Anteprima Regionale
Molte persone moriranno molto presto.

Algo que aprender di Maria Eugenia Arteaga Spagna/2008/15’/fiction/Anteprima Italiana
Andrés lavora come disegnatore tecnico ma vorrebbe dedicarsi al disegno creativo. Daniela sta cercando un disegnatore che illustri le storie porno che scrive. I due entrano in contatto grazie a un annuncio sul giornale e, man mano, restano coinvolti in un gioco telefonico dove desideri, ossessioni e segreti si mescolano.

Ona di Pau Camarasa
Spagna/2009/10’/fiction/Anteprima italiana
Due sconosciuti fanno l’amore senza sapere nulla l’uno dell’altra e senza scambiare una parola. L’incontro si consuma su una piattaforma galleggiante in mare, distante dalla spiaggia.

Otchajanie di Galina Myznikova e Sergey Provorov
Russia/2008/24’/fiction/ Anteprima Italiana
Isolati nella foresta e senza alcun mezzo per proteggersi, un gruppo di persone fa ricorso al mimetismo. Sopravvive chi riesce meglio ad imitare la natura grazie all’identità ideale. Il gruppo si mimetizza con l’ambiente naturale, una foresta, un campo, un albero solitario. Le azioni che le persone compiono in un bosco d’inverno rimandano all’espressività pittorica di Bruegel (junior).

Flashed di Julian Krubasik
Scozia/2008/ 4’52’’/fiction/Anteprima Italiana
Il racconto macabro e sinistro dell’ossessione di un uomo per una cabina fotografica difettosa.

Love Lost di Leonard Lai Yok Wai
Singapore/2008/30’/fiction/Anteprima Italiana
È la fine della relazione tra Wai e la sua ragazza Faith che si trova a Taiwan. Wai va da Singapore a Taiwan per vedere Faith per un’ultima volta. È l’ultimo viaggio in un passato di ricordi, che lo porta a riconoscere le ombre del loro amore e del tempo passato insieme.

EVENTO SPECIALE – NUOVO CINEMA ITALIANO
h.21,00 – Proiezione in anteprima regionale del film “LA PIVELLINA” di Tizza Covi e Rainer Frimmel / Italia-Austria/2009/100’
Asia, una bambina di due anni, viene ritrovata, dopo essere stata abbandonata, da Patti, una donna che lavora con suo marito Walter in un circo e vivono a San Basilio nella periferia di Roma. Con l’aiuto di Tairo un ragazzo di 13 anni che vive col nonno in una roulotte vicina, Patti inizia e cercare la madre della bambina.
Premi: Cannes Europa Cinemas Label 2009, Miglior film al 45°Festival Internazionale di Pesaro, Miglior film al Festival di Durres, Miglior Attrice protagonista e Premio Speciale della Giuria all’Annecy Film Festival.

15 NOVEMBRE

h.20.00 Premiazione concorso internazionale

h.21.00 Evento Speciale di Chiusura
MUTOSONORO
Proiezione del film capolavoro del cinema muto
Die Büchse der Pandora (Il Vaso di Pandora) 
di Georg Wilhelm Pabst /Germania/ 1928/131’
con Louise Brooks, Fritz Kortner, Franz Lederer, Carl Goetz, Alice Roberts
Un autentico capolavoro del cinema ispirato alle due opere teatrali di Frank Wedekind, Il vaso di Pandora e Lo spirito della terra, che al momento della loro pubblicazione vennero definite immorali. Anche il film, alla sua uscita, fece enorme scalpore, pur costituendo una delle vette del cinema di Pabst per il complesso equilibrio tra seducente sensualita’ e tragico senso dell’innocenza. La forza del film nasce principalmente dall’incontro del talento di Pabst con la presenza magica dell’americana Louise Brooks(*), dal leggendario casco di capelli neri.

Commento musicale a cura di Paolo Achenza

INFORMAZIONI
Imaginaria Film Festival
C/o Casa delle Arti cineteatro polivalente
Via Donato Iaia. 14 – Conversano
Tel. 080 2376965
office@imaginariafilmfestival.org
http://www.imaginariafilmfestival.org
http://www.casadellearti.it

Imaginaria è una produzione Circolo del Cinema Atalante e Artimedia scs

Con il patrocinio e il contributo
REGIONE PUGLIA PROVINCIA DI BARI
COMUNE DI CONVERSANO
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BARI
CINETECA DI BOLOGNA